Progetto PACE in Bangladesh



I primi tre anni del Progetto di Strabordo in Bangladesh, denominato PACE, si sono conclusi nel Giugno 2016, con un pieno successo e grandi soddisfazioni. Ora, presso il Campus della Rishilpi in Bangldesh, è pienamente operativa una Unità di Ausili ed Ortesi in grado di operare autonomamente.

Cosa abbiamo fatto in questi tre anni:

-          3 corsi di formazione per un totale di 46 giorni, per 18 operatori locali (fisioterapisti, terapisti occupazionali ed assistenti)

-          Consegnati 376 presidi tra Ausili, Ortesi, Tutori e Protesi

-          313 sono state le persone con disabilità, in maggioranza bambini,  che hanno usufruito di ausili ed ortesi


Subito dopo la conclusione di questo primo progetto abbiamo presentato il Progetto PACE II che proseguirà l’intervento di solidarietà in Bangladesh con obiettivi ancora più ambiziosi: allestire una Officina Ortopedica dove si possano costruire ausili in modo autonomo e che, nel tempo, divenga autosufficiente anche a livello economico senza più dipendere dalle donazioni estere e dove possano lavorare anche delle persone con disabilità.

Il progetto PACE II, con grande nostra soddisfazione, è stato approvato e finanziato in parte, dalla Chiesa Valdese.



Strabordo solidale - fai viaggiare la solidarietà