<< Torna indietro

Strabordo e Sensoriabilis

Sabato 1 Agosto, Strabordo, alla presenza del Sindaco della Città di Fabriano Roberto Sorci, delle autorità della Regione e della Provincia, ha partecipato al taglio del nastro della manifestazionesensoriABILIS percorsi dei sensi e dei sapori” alla sua terza edizione.

Un progetto dedicato a non vedenti, ipovedenti, non udenti e disabili in genere.

“Il nostro obiettivo è educare il territorio alla cultura di un’accoglienza attenta ai diversamente abili, il progetto vuole valorizzare tutte le eccellenze della “Regione Marche” in ambito europeo assicurando un turismo sensibile e responsabile”, con queste parole Ludovico Scortichini Presidente Sezione Turismo Confindustria Ancona  ha presentato il progetto, ed inaugurato sotto il Loggiato di San Francesco, la mostra di prodotti tipici, informativi, istituzionali, di tutti i soggetti pubblici e privati che sostengono il progetto.

Nel pomeriggio all’Oratorio della Carità, è stato proiettato il filmato della nostra associazione “Namibia oltre le barriere”, subito dopo con una madrina d’eccellenza,

la giornalista  Carmen Lasorella ,si sono svolte le premiazioni delle eccellenze nell’accessibilità del prodotto turistico-culturale.

È poi seguita “Sensoriale a lume di candela”  durante la quale grazie a “mascherine da notte” per coprire gli occhi durante la cena, abbiamo avuto l’occasione di poter sfruttare gli altri sensi nella degustazione dei piatti.

Domenica 2 Agosto, nello splendido scenario  dell’ Oratorio della Carità, la nostra Associazione insieme ad alcuni amici tra cui Roberto VitaliPresidente Village for all e Luca Savoiardi Presidente CIP regione Marche,  ha partecipato al convegno testimonianze di “CHI HA FATTOpresentando il progettoTurismo accessibile

 Città di Fabriano.Pari opportunità ed opportunità di sviluppo”.

Nel pomeriggio, Strabordo è stata ospite del giornale radio di Rai Radio 2 nell’edizione delle ore 19.30.

La manifestazione si è conclusa e Strabordo ha salutato il presidente Scortichini lodando la professionalità e la sensibilità con la quale si è dedicato al progetto Sensoriabilis e gli ha dato appuntamento alla prossima edizione che si terrà a Loreto e che vedrà ancora la partecipazione della nostra Associazione.


Recommended Posts

Lascia un commento

<< Torna indietro